Blog

Vino e bevande: l’analisi dei due settori 

Vino e bevande: l’analisi dei due settori 

Il confronto tra il settore bevande e quello del vino mostra i dati cumulati delle 2500 maggiori aziende italiane per settore e delle principali aziende vinicole
novembre 30, 2017

Il settore bevande ha registrato una crescita del 4% nel 2015 e del 2% nel 2016, rispetto a un andamento del 5% e 6% rispettivamente per il settore vino nel suo complesso. Se restringiamo l’analisi alle esportazioni, il settore bevande è cresciuto in questi due anni del 4.5-5% annuo, anche in questo caso con un andamento di circa 2 punti inferiore al settore vino che ha mantenuto un ritmo del 6.5-7%.

L’esposizione del settore vino all’export è del 52% (57% escludendo le cooperative), nettamente superiore a quello del settore bevande, che si ferma al 39%, anch’esso peraltro in costante incremento.

L’andamento dei profitti (che per il settore vino si ferma al 2015), mostra invece che nel complesso il settore bevande ha margini più elevati (12% contro 10%). Se escludiamo dal campione vino le cooperative, abbiamo un quadro più coerente, in cui il settore vino genera il 13% circa in termini di MOL sulle vendite, leggermente sopra al 12% del settore bevande.

Il ritorno sul capitale del settore ha superato il 9% nel 2016, dopo averlo toccato nel 2015. In questo particolare contesto, i forti investimenti del settore vino combinati alla crisi italiana avevano messo sotto pressione il settore. Il ritorno sul capitale delle aziende vinicole (senza cooperative) ha di nuovo superato quello del settore bevande nel 2015, anche se di poco (9.2% contro 9%).

Il settore bevande, come quello vinicolo ha costantemente ridotto l’esposizione debitoria dal 2012. Comunque, nel 2016 il settore è sceso a un rapporto debito MOL di 2.6 volte da 2.9 del 2015. Il settore vino nel suo complesso stava a 4x nel 2015, che diventa 3.1x escludendo le cooperative. Il livello è leggermente superiore e il miglioramento meno evidente, anche se si tratta di differenze poco rilevanti.