Blog

I senatori russi chiedono l’armonizzazione delle accise con l’Uee

I senatori russi chiedono l’armonizzazione delle accise con l’Uee

Il Consiglio della Federazione del parlamento russo ha mandato un appello al governo per accelerare l'armonizzazione delle accise con l'Unione economica eurasiatica
novembre 13, 2017

La necessità di armonizzare le accise riguarda in particolare i prodotti alcolici e il tabacco. Il presidente del consiglio della Commissione economica eurasiatica, Tigran Sargsyan, ha spiegato che la questione più problematica è il coordinamento delle posizioni tra i cinque paesi sull’armonizzazione delle accise.

Infatti, al momento non è stato possibile trovare un accordo tra i paesi per evitare la circolazione delle merci sul mercato nero. Il fatto che i livelli dello sviluppo socioeconomico varino tra i paesi, infatti, è un problema che rende difficile un accordo, così come è complicato creare tariffe comuni.

Sargsyan ha spiegato che è stato proposto un programma di graduale convergenza delle accise con delle fluttuazioni entro 20-25% per diversi anni al fine di raggiungere l’imposta generale delle accise. (M.K.)