Blog

I rumors sui prezzi dello champagne in Russia

I rumors sui prezzi dello champagne in Russia

Dopo le notizie sull'aumento dei prezzi dello champagne e vini spumanti prima del capodanno, intervengono gli esperti
novembre 15, 2017

I quotidiani russi hanno annunciato che il prezzo dello champagne e dei vini spumanti sarebbe aumentato del 10-15% prima del prossimo capodanno. Secondo gli importatori il motivo di tale crescita dei prezzi sarebbe la scarsa vendemmia in Europa, soprattutto nella provincia francese di Champagne.

Secondo Vadim Drobiz, direttore del Centro di ricerca regionale e federale dei mercati alcolici, l’aumento dei prezzi di queste bevande avverrà nel 2018.

Drobiz ha detto che non c’è nessun motivo per aumentare i prezzi prima del nuovo anno, anche se la maggior parte dei prodotti russi viene prodotta da materie prime importate. Per quanto riguarda, invece, i prodotti importati, il vino e lo champagne del 2017 sono il risultato della raccolta dell’anno scorso, per cui non sono stati soggetti a nessun aumento del prezzo. Tutti i nuovi prodotti per il prossimo anno, inoltre, sono stati consegnati alla Russia a prezzi normali.

Quello che aumenterà sarà prezzo dei vini dalla raccolta di quest’anno, ma saranno messi sul mercato l’anno prossimo.

Anche il Servizio federale anti-monopoli russo (Fas) intende controllare le informazioni sull’eventuale aumento di prezzi dello champagne per evitare la violazione delle leggi antitrust. (M.K.)