Blog

La via georgiana alla vinificazione in Uzbekistan

La via georgiana alla vinificazione in Uzbekistan

La Georgia aiuterà ufficialmente lo sviluppo della vinificazione in Uzbekistan
febbraio 28, 2018

 

Firmato il memorandum di cooperazione a Tbilisi, tra Georgia e Uzbekistan: i maggiori esperti georgiani si recherà in Uzbekistan per dare metodo e competenze alla produzione del vino nella Repubblica dell’Asia centrale. I due Paesi coopereranno sia nel settore della coltivazione che in quello dell’organizzazione del catasto vitivinicolo. L’Agenzia nazionale per la vinificazione del ministero dell’Agricoltura della Georgia offrirà supporto anche sul versante della vinificazione e della certificazione,

L’Uzbekistan, nel 2017, ha prodotto 20,7 milioni di litri di vini. Nella Repubblica vengono coltivate 43 varietà di uva su una superficie vitata di 45.000 ettari. I principali mercati di esportazione del vino uzbeko sono la Russia e il Kazakistan, che insieme assorbono  l’80% di tutte le esportazioni. Ma i vini uzbeki sono esportati anche in Turkmenistan e in Kirghizistan.