Blog

Ice love Alibaba

Ice love Alibaba

L’Agenzia per la internazionalizzazione punta all’accordo con il gigante cinese per il vino (e il cibo) italiani. Intanto stanzia Tre milioni per 100 piccole imprese di moda e design e si affida al “privato” Yoox
dicembre 15, 2017

E’ stato siglato un accordo tra l’Agenzia Ice e Yoox-A-Porter al fine di creare una vetrina dedicata a 100 piccole imprese italiane dei comparti “moda” e “design”. I marchi non sono stati ancora selezionati. Ma appena individuati, saranno visibili sotto il brand “Italian hidden gems”.

L’iniziativa Ice, che promuove al costo di 30.000 euro cadauna le piccole e medie imprese dei due settori, anticipa una più importante iniziativa Ice nel settore food e wine: l’alleanza con Alibaba per la vendita dei migliori prodotti vinicoli in Cina.

Le scelte Ice avvengono in un momento di grande cambiamento di strategie operate in Cina dai principali protagonisti del commercio. Amazon è convinta di dover puntare sulla vendita “fisica” ed ha conseguentemente rilevato il 36% di Sun Art Retail Group. Gigante cinese dei supermercati, per un totale di 2.88 miliardi di dollari.
Sul versante opposto, il retailer Walmart insegue le piattaforme on-line acquisendo Jet Com per 3,3 miliardi di dollari.

Percorsi speculari e opposti che testimoniano la fine della contrapposizione tra il commercio on-line e quello fisico e la ricerca, piuttosto, della loro integrazione.

La imminente scelta Ice relativa alla presenza del wine e food nel mercato cinese, anticipata dall’intesa Yoox nei settori moda e design, sceglie la via dell’e-commerce e lascia sullo sfondo il tema della presenza dei prodotti italiani negli scaffali della grande distribuzione.