Blog

Daghestan, nascerà un vivaio di piante d’uva certificata

Daghestan, nascerà un vivaio di piante d’uva certificata

Il nuovo complesso risolverà i problemi di viticoltura locale legata alla carenza di piante
novembre 13, 2017

La Repubblica del Daghestan costruirà un vivaio moderno che sarà in grado di produrre fino a 5 milioni di piante di uva certificata.

Solo metà del distretto di Derbent, in Dagestan, è dotato di proprie piante, il resto dei vigneti deve essere acquistato all’estero. Dei 400 ettari di vigneti, che si trovano in Derbent, 165 ettari sono coltivati con piante di produzione locale. In primavera sono state piantate le vigne sufficienti per 30-35 ettari. Per coltivare il resto, circa 200 ettari, le aziende devono acquistare le piante in Siberia.

Il problema principale dei viticoltori della Repubblica è la differenza del costo delle piante: i costi nazionali variano da 35-37 rubli per pianta, invece le piante importate costano circa 60 rubli. L’acquisto di viti all’estero diventa un grave onere le per imprese. Inoltre, in tal caso, c’è il rischio di importare le piante con parassiti.

Grazie al nuovo progetto sarà possibile produrre vigneti certificati. Oggi la Repubblica produce circa 1,2-1,5 milioni di piante all’anno. (M.K.)